Pannolini lavabili – Domande frequenti (F.A.Q.)

D: Al momento della consegna possono essere subito utilizzati?
R: Si consiglia di effettuare 3 lavaggi in lavatrice prima di utilizzarli in modo da eliminare eventuali residui del processo di produzione.

D: Quando iniziare ad utilizzare i pannolini lavabili EasyPU?
R: Possono essere utilizzati già quando il bambino pesa 3,5 kg… pertanto prima si inizia prima si risparmia.

D: Per errore ho lavato i pannolini aggiungendo del detersivo ed ora gli inserti hanno perso parte dell’assorbenza. Cosa posso fare?
R: Per recuperare le caratteristiche del pannolino occorre effettuare 3 lavaggi in lavatrice aggiungendo un cucchiaio di bicarbonato.

D: Come posso fare per evitare che durante i cicli di lavaggio le chiusure a strappo non rovinino gli inserti?
R: Prima di mettere i pannolini in lavatrice bisogna richiudere le chiusure a strappo all’interno del pannolino.

D: Come posso togliere le macchie dai pannolini lavabili?
R: Per evitare di macchiare i pannolini è opportuno sciacquare per bene il pannolino ad ogni cambio. Si consiglia di mettere un po’ di bicarbonato sopra le macchie e strofinare. Un paio di trattamenti dovrebbero essere sufficienti per sbiancare il tessuto interno.

D: Quanti pannolini lavabili devo acquistare?

Per calcolare il numero di pannolini necessari bisogna considerare il sistema di utilizzo e la frequenza dei lavaggi.

Se si sceglie di utilizzare un sistema misto fra lavabili/usa e getta sono necessari 10/12 pannolini per il primo anno mentre 8/10 per il secondo.

Se, invece, si decide di utilizzare solo i pannolini lavabili bisogna tener presente che ci vogliono alcune ore per vederli asciutti. Perciò occorre averne a disposizione un buon numero per ammortizzare il tempo di lavaggio e di asciugatura. Ne servono 18-20 per poterli lavare ogni 2-3 giorni nel primo anno. Per il secondo anno, invece, il numero di pannolini necessari scende a 15-16 (man mano che i bambini crescono si effettua il cambio con minor frequenza).

Si consiglia di acquistare alcuni inserti aggiuntivi in modo da poter utilizzarne due assieme per la notte. Inoltre bisogna considerare che le mutandine sono molto veloci ad asciugarsi e, in caso di necessità, si potrebbero abbinare con gli inserti in eccedenza già pronti all’uso.

Come si lavano i pannolini lavabili?

I pannolini sporchi vanno risciacquati e riposti in un secchio con coperchio contenente dell’acqua (volendo si possono aggiungere un paio di cucchiai di bicarbonato).
Si devono lavare in lavatrice ad una temperatura di 60°. Per preservare il più a lungo possibile il pannolino consigliamo di impostare la centrifuga della lavatrice a un massimo di 600-700 giri.

Attenzione: non bisogna aggiungere ammorbidente, detersivo o altri additivi perché si potrebbe rovinare l’assorbenza e la proprietà drenante del pile.

Tantissime mamme si chiedono come mai i pannolini non si possono lavare con il detersivo; innanzitutto bisogna considerare che lo “sporco” del pannolino viene rimosso già efficacemente dall’acqua con l’aggiunta del bicarbonato che elimina eventuali odori e svolge una blanda azione igienizzante. Per igienizzare al meglio i pannolini si puo’:
– aggiungere del percabonato di sodio (si trova in vendita in alcuni supermercati);
– aggiungere 2-3 goccie di tea tree oil (prodotto in vendita nelle erboristerie).

Per quanto riguarda il detersivo, la stragrande maggioranza dei detersivi in commercio contiene i cosiddetti sbiancanti o candeggianti ottici (provate a verificare l’etichetta, per capirla meglio consigliamo il sito www.biodizionario.it); questi componenti sono sostanze chimiche che aderisco ai tessuti per ottenere “il più bianco non si può”. Purtroppo sui pannolini lavabili provocano uno strato che impedisce il filtraggio della pipì e causa fuoriuscite, cerando il tessuto.

Nulla vieta di usare dei detersivi che non contengono queste sostanze. Recentemente in collaborazione con l’istituto ecologico edelweiss abbiamo sviluppato una linea di prodotti basati su sostanze naturali tra cui un detersivo liquido privo di sbiancanti ottici che può essere usato per il lavaggio dei pannolini Suggeriamo comunque di usare i detersivi con moderazione vista la delicata cute del bambino.

chiusura

Asciugatura:

Per l’asciugatura si raccomanda di distenderli all’aria aperta o accanto al termosifone. Si sconsiglia l’utilizzo dell’asciugatrice che potrebbe determinare un’usura precoce del pannolino.

Qui puoi vedere tutti i pannolini lavabili e accessori disponibili su TerraGaia

1 Comment

Comments are closed.

Top